Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Covid-19, AGGIORNAMENTO 10 APRILE 2020 consegnate tutte le mascherine e obbligo di utilizzo

AGGIORNAMENTO 10 APRILE 2020

Avviso Informativo aprile 2020 – Mascherine

Il Comune di Castel Focognano alle ore 11,30 comunica di aver consegnato, tramite la  PROTEZIONE CIVILE DI CASTEL FOCOGNANO tutte le mascherine e di conseguenza da oggi entra in vigore su tutto il territorio comunale l’ordinanza regionale sotto riportata:

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale N. 26 del 06 Aprile 2020: Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19 in materia di utilizzo di mascherine.

N.B.: DISPOSIZIONI FINALI La presente ordinanza ha validità per ciascun comune a decorrere dalla data in cui avrà provveduto al completamento della distribuzione delle mascherine fornite dal Sistema Regionale di Protezione Civile, previa pubblicazione della decorrenza sul proprio sito istituzionale nonché diffusione alla cittadinanza tramite gli ordinari canali di comunicazione di protezione civile e comunque ha validità sull’intero territorio regionale a decorrere dal settimo giorno successivo alla data di adozione dell’ordinanza stessa;

Se qualcuno non le avesse ancora ricevute può contattare il centralino allo 057551541

AGGIORNAMENTO 6 APRILE

SERVIZIO “SOLIDARIETÀ ALIMENTARE” – ACCETTAZIONE BUONI SPESA EMESSI DAL COMUNE DI CASTEL FOCOGNANO

Elenco esercizi commerciali aderenti:

  1. Alimentari di Galli Laura – Pieve a Socana 11/A
  2. Alimentari Salvi Ivano – Pieve a Socana 7
  3. La Futura srl (Carrefour Market Rassina) Piazza F.lli Lebole 2/4 – Rassina
  4. Macelleria Fracassi Simone – Piazza Mazzini 24/B – Rassina
  5. Alimentari “Dalla Natura con Sapore” Fratini Alessandro – Piazza Mazzini, 5/A – Rassina
  6. Alimentari Piras Manuel (Circolo IAT Salutio) – Salutio, 15/M

AGGIORNAMENTO 4 APRILE

ORDINANZA_Num_14_del_04_04_2020

AGGIORNAMENTO 3 APRILE

ORDINANZA_Num_13_del03_04_2020

AGGIORNAMENTO 27 MARZO 2020

nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile

AGGIORNAMENTO 24 MARZO 2020

ATTIVAZIONE DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE (C.O.C.) PER IL CONTENIMENTO E LA GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19.

ORDINANZA_Num_12

AGGIORNAMENTO 23 MARZO 2020

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

MISURE PROFILATTICHE CONTRO LA DIFFUSIONE DELLA MALATTIA INFETTIVA COVID-19. CHIUSURA AREE VERDI, IMPIANTI SPORTIVI, PISTA CICLABILE E CIMITERI. ORDINANZA_Num_9 

AGGIORNAMENTO 18 MARZO 2020

 DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020 n. 18 CURA_ITALIA

Avviso proroga documenti di riconoscimento e di identità

AGGIORNAMENTO 17 MARZO 2020

Sito Ministero della Salute

campagna multilingue nazionale stop Covid, destinata agli immigrati, il cui testo leggibile in italiano è espressione chiara del DPCM 11 marzo, comunicato tramite video nelle lingue degli immigrati che comprende buona parte di quelle utili al nostro territorio: bengali, urdu, mandinga, bambarà, tigrino, wolof, arabo, somalo, francese.

AGGIORNAMENTO 13 MARZO 2020

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

AGGIORNAMENTO 12 MARZO 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il  DPCM 11 marzo 2020 recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale.

DPCM 11 marzo 2020

Ordinanza n. 10 del 10 marzo 2020 del Presidente della Regione Toscana: Odinanza PGRT n 10

AGGIORNAMENTO 10 MARZO 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale. Il provvedimento estende le misure di cui all’art. 1 del DPCM 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale. È inoltre vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. In ultimo, è modificata la lettera d dell’art.1 del DPCM 8 marzo 2020 relativa agli eventi e manifestazioni sportive. Tali disposizioni producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

La situazione aggiornata in Italia fonte: Ministero della Salute

Il Sindaco ha disposto la sospensione del mercato settimanale fino al 3 aprile 2020 compreso

ORDINANZA_Num_6_

DPCM 9 marzo 2020

2020_03_10 Avviso del SINDACO per uffici comunali

AGGIORNAMENTO 9 MARZO 2020

E’ stata firmata e pubblicata l’8 marzo 2020 l’ordinanza preannunciata stamani dal presidente della Toscana Enrico Rossi per chi arriva (o negli ultimi quattordici giorni è arrivato) dalla Lombardia e dalle altre quattordici province diventate zona ‘arancione’, ovvero Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.

Ordinanza n. 9 Covid-19

Il Sindaco chiede di non affollare gli uffici comunali e di prendere appuntamento al centralino 057551541.

Servizi su appuntamento

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo DPCM recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19  sull’intero territorio nazionale.

DPCM 8 MARZO 2020

Il Sindaco ha provveduto, in sintonia con l’Azienda Usl Toscana sud est, come gli altri Sindaci del territorio a redigere le Misure igienico – sanitarie di prevenzione da Covid-19 ed ha inviato alle associazioni e/o società sportive che utilizzano gli impianti comunali una COMUNICAZIONE DI CHIUSURA IMPIANTI SPORTIVI fino al 15 marzo 2020 compreso.

Emanata dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi la sesta ordinanza:

Ordinanza n.6 del 2 marzo 2020 “Misure per la prevenzione, e gestione dell’emergenza
epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre
1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Revoca ordinanza n.5/2020”

ORDINANZA n. 6 del 2 marzo 2020

DPCM 01.03.2020

REGIONE TOSCANA – CORONA VIRUS

corona virus 10 comportamenti da seguire

A chi rivolgersi 
In presenza di caso sospetto si consiglia di contattare il 118.
Per ogni utile informazione contattare il numero telefonico di pubblica utilità istituito da Ministero della Sanità 1500 attivo 24 ore su 24.

Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, la Regione ha messo a disposizione dei cittadini un numero verde, presso il Centro di Ascolto Regionale, al quale rispondono operatori adeguatamente formati. Il servizio fornisce orientamento e indicazioni sui percorsi e le iniziative individuate dalla Regione sul tema del Coronavirus. Il numero verde a cui il cittadino può rivolgersi è 800.556060, opzione 1, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 15.

Allegati