Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

VOUCHER A SOSTEGNO DOMANDA SERVIZI BANDA ULTRALARGA – REGIONE TOSCANA

Voucher a sostegno domanda servizi ultraveloci di banda larga

Condividi
Fino a 500 euro di contributo per famiglie a basso reddito per acquisto di dispositivi e connettività Internet

Fino a 500 euro di voucher per famiglie a basso reddito residenti in Toscana da spendere per i canoni di abbonamento a servizi di connettività internet e per la fornitura di personal computer o tablet. E’ quanto prevede il Piano voucher banda ultra larga messo in atto dal governo nazionale che stanzia 200 milioni di euro, di cui 5 per la Toscana.

La Regione Toscana ha eliminato il vincolo della residenza nei comuni delle cosiddette ‘aree bianche’, per cui possono accedere ai voucher tutti i cittadini toscani.

Il voucher consiste in un sconto del valore massimo di 200 euro sul canone di abbonamento a servizi di connettività in banda ultra larga e fino a 300 euro per la fornitura di personal computer o tablet che deve essere contestuale e direttamente collegata al contratto per l’attivazione del servizio di connettività. Non è possibile acquistare direttamente personal computer o tablet e poi chiedere che il relativo prezzo sia rimborsato tramite voucher.

Il beneficiario potrà accedere al voucher attraverso uno degli operatori di telecomunicazioni accreditati, utilizzando gli ordinari canali di vendita messi a disposizione, dai siti internet ai negozi.

Per poter beneficiare del voucher, sarà necessario presentare all’operatore presso il quale si intende acquistare il servizio di connettività e il tablet o il personal computer il codice fiscale e un documento d’identità in corso di validità.